Denti Macchiati? Rimedi Naturali che Funzionano | Studio Dentistico Lorello

Denti Macchiati? Scopri i Rimedi Naturali che Funzionano

Denti Macchiati? Scopri i Rimedi Naturali che Funzionano

Macchie sui denti: cause e rimedi naturali e professionali

Hai i denti macchiati? Se hai risposto sì, non preoccuparti! In questo articolo vediamo insieme le cause e i rimedi per far risplendere il tuo sorriso. Uno dei principali nemici del Nostro sorriso sono le macchie sui denti queste si formano quando sostanze colorate di varia natura si fissano negli strati superficiali dello smalto oppure più in profondità sino alla dentina . Si sa che i più comuni responsabili delle macchie dentali sono alimenti come caffè , cacao, thè tabacco da masticare , un'igiene orale scorretta ed il fumo in genere. Scopri anche denti sensibili: cause e rimedi.

I denti macchiati sono un problema: ma il Colore dei denti da cosa dipende?

Denti Macchiati Rimedi Naturali

Il colore dei denti è una caratteristica geneticamente determinata: ognuno ha il suo, un po' come succede per pelle e capelli. Anche per i più fortunati, inoltre, il bianco puro rappresenta soltanto un miraggio. La dentina, infatti, contiene sfumature grigiastre, rossiccie e giallognole, che traspargono più o meno intensamente dallo smalto sovrastante, di per sè traslucido. Pur essendo un materiale particolarmente resistente e mineralizzato, lo smalto conserva una certa porosità e come tale può lasciarsi attraversare da sostanze e particelle capaci di cambiare il colore alla dentina e allo stesso smalto. Una scorretta o insufficiente igiene orale favorisce il deposito della placca dentale e la sua successiva evoluzione in tartaro. Il colorito giallognolo di quest'ultimo, e l'effetto barriera della placca (che si oppone alla riflessione della luce, molto importante per valorizzare il bianco naturale dei denti), spengono a poco a poco la brillantezza del sorriso, con un poco gradito cambiamento di colore della dentatura. Le particelle colorate di alimenti, bevande e fumo, aderiscono infatti molto meglio ed in maniera più tenace alla placca matura ed al tartaro rispetto allo smalto. Il risultato finale è che i denti appaiono scuri, gialli, sempre più opachi e meno brillanti. Evidentando o limitando abitudini alimentare che macchiano i denti, di seguito ti spiegherò come fare lo sbiancamento dei denti in modo naturale e professionale.

Perchè i denti possono essere gialli e quali sono i rimedi?

Macchie DentaliI denti gialli sono motivo di disagio ed imbarazzo nella maggior parte delle relazioni interpersonali. Oltre a rendere sgradevole l'estetica e l'armonia del sorriso, i denti gialli incidono negativamente anche sull'immagine generale della persona: è risaputo che i denti bianchi e sani valorizzano l'aspetto della persona, rendendo l'idea di ordine e pulizia. Viceversa, un sorriso che "sfoggia" denti gialli, macchiati ed opachi guasta l'armonia del viso e trasmette un'immagine di sporco e scarsa igiene orale, tipica di chi non si prende cura di se stesso. Ma non sempre è così. Avere i denti gialli o di una cromia più carica rispetto al tanto desiderato candore non è sempre sinonimo di scarsa igiene orale

Oltre alle abitudini alimentari poco adatte per mantenere la naturale cromia dei denti, l'ingiallimento dentale può esser conseguenza di depositi di placca e tartaro. Anche i processi cariogeni rientrano nella lista dei possibili imputati dei denti gialli: nello stadio iniziale, le carie si manifestano sottoforma di piccole macchie gialle sul dente danneggiato. A tal proposito, ricordiamo che una scorretta igiene orale, oltre a favorire chiaramente la formazione di carie, può anche essere causa di denti gialli. Quando proprio non si riesce a fare a meno di cibi colorati, dopo aver assunto caffè, liquirizia od altri cibi "nemici" dei denti, si consiglia di ricorrere immediatamente al dentifricio e allo spazzolino.

L'abitudine tabagica, inoltre, è un vizio che dovrebbe essere eliminato. Gli accaniti fumatori, così come gli amanti del tabacco da masticare, si trovano a fare i conti con la dentantura tipicamente giallastra; pertanto, si consiglia di ridurre al minimo il numero di sigarette nell'arco della giornata o - ancor meglio - smettere di fumare. 

Per la prevenzione dei denti gialli, si raccomanda sempre e comunque un'accurata igiene dentale quotidiana (utilizzare spazzolino e dentifricio almeno tre volte al giorno, e filo interdentale una volta al giorno) e professionale dal dentista di fiducia (ogni 6mesi). Vieni a trovare il Dottor Lorello: il tuo Dentista a Padova !

Ci sono vari tipi di macchie: nere, marroni, gialle: da cosa sono causate?

  1. macchie marroni: possono essere causate dall'utilizzo di collutori a base di clorexidina e si associano spesso alla presenza di macchie marroni ai denti e alla lingua. Ciò impone un utilizzo adeguato del colluttorio per periodi di 2/3 settimane e solo su prescrizione del dentista.
  2. macchie gialle marroni: questa tipologie di macchie sono comuni nei fumatori o chi consuma molo caffè , thè, liquirizia e bibite contenenti caffeina e caramello. Bisogna sapere però che i denti possono ingiallire a causa del naturale processo di invecchiamento. Anche i processi cariogeni nello stadio iniziale si presentano sottoforma di macchie giallo-opaco.
  3. macchie nere: sono spesso causate da processi cariogeni in fase avanzata , favorita da un igiene orale scorretta e dal consumo abituale di sostanze troppo acide (spremute di agrumi, vino, compresse di certi farmaci o integratori  come aspirina e vitamina C masticate anzichè deglutite, e/o troppi dolci(miele , snack dolci, zucchero e cioccolatini)
  4. macchie associate ad aspetto frastagliato: l'eccesso di fluoro può causare macchie dentali variabili dal bianco-grigio al marroncino e al nero, in base alla gravità dell'intossicazione. Nei bambini d'età inferiore a 8 anni la discolarazione dentaleda fluorosi si associa inoltre ai denti deminiralizzati ed intaccati, comuni anche a chi consuma un eccesso di alimenti acidi o digrignamento i denti (bruxismo: se hai questo problema scopri la maloclusione dentale e i rimedi per liberartene)
  5. macchie grigie azzurre: L'assuzione di particolare antibiotici (tetracicline) durante la vita fetale attraverso la madre, nel periodo neonatale e nella prima infanzia può causare discromie  dentali abbastanza sgradevoli. Nell'adulto le discromie di antibiotici possono insorgere in caso di utilizzo prlungato e/o ad alto dosaggio di minociclina, una tetraciclina usata nel trattamento dell'acne o dell'atrite remautoide,quanto più alta è la dose e più lunga è la terapia più tenaci ed evidenti saranno le macchie.

Rimedi naturali per le macchie dovute da abitudini alimentari errate e non ..

I denti sani e belli grazie ai cibi? Sì! Esistono alimenti che rendono i denti sani e belli che, incorporati in una dieta sana, contribuiscono a mantenere i denti sani e belli. 

cibi per sbiancare i dentiBicarbonato + Sale da tavola

Unendo ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio con ½ di sale da tavola si piò creare un detergente efficacissimo. Va, infatti, utilizzato come se fosse un normale dentifricio, bagnate lo spazzolino e lo passate sui denti. Evitate, però, di farlo non più di una volta a settimana, un uso frequente potrebbe danneggiare lo smalto.

Frutta e verdura

Alimenti come mele, pere, fragole, sedano e carote aiutano moltissimo a rendere il vostro sorriso bianco che più bianco non si può. La saliva a contatto con questi alimenti produce una reazione, infatti, in grado di rimuovere parecchi batteri dalla bocca. Strofinando i denti con le fragole ogni giorno, ad esempio, ci consentirà di rimuovere tutte le macchie. Allo stesso, anche strofinarli con la parte interna della scorza di un’arancia aiuta lo sbiancamento dentale.

Aggiungere nelle bevande

Aggiungere qualcosa nella bevanda che si beve aiuta. La panna nel caffè o il latte nel tè, infatti, cambiano la chimica e ciò comporta una difficoltà maggiore per le macchie nell’aderire ai denti.

Salvia fresca

Prendete una foglia di salvia fresca e strofinatela sui denti. Il risultato sarà sorprendente, senza rischio per i denti e senza spendere in trattamenti dentistici. Mangiare verdure verdi scure Ingozzatevi di broccoli e cavoli. Queste verdure, infatti, contengono un composto minerale che produce una pellicola che ricopre i denti e protegge contro le macchie. Non bevete bibite gassate Le tante lattine di bibite analcoliche gassate presenti sul mercato non sono affatto fedeli alleate per lo sbiancamento dei denti. Gli acidi contenuti – come quello fosforico, citrico, malico e tartarico – mettono a nudo lo smalto. Se proprio avete un’irresistibile voglia di queste bevande, usate almeno la cannuccia.

Succo di Limone

Anche il succo di limone è un ottimo rimedio naturale contro le antiestetiche macchie gialle provocate soprattutto dal fumo, ma anche dal caffè. Come il bicarbonato ha un potente effetto sbiancante, ma essendo acido corrode lo smalto se usato di frequente. Si consiglia dunque di utilizzare un bicchierino di succo di limone (unito ad un cucchiaio di bicarbonato) ed utilizzato bagnato sullo spazzolino una volta al mese, magar alternandolo con lo sfregamento di una scorza di limone direttamente sui denti.

Latticini

Il latte, lo yogurt e i formaggi contengono il calcio che aiuta i denti a diventare più forti, belli e resistenti agli attacchi delle carie. I prodotti lattieri caseari migliorano notevolmente il sorriso, se consumati spesso. Non è necessario strofinarli sui denti, basta mangiarli.

Bucce di banana

Le banane contengono potassio e magnesio, due minerali che, penetrando nei denti, li rendono più resistenti agli attacchi esterni, più forti, più sani e più bianchi. Per ottenere un effetto sbiancante è sufficiente strofinare la parte interna della buccia sui denti. Questo rimedio non ha nessun effetto collaterale, chiunque lo può provare!

In conclusione: i rimedi naturali si possono provare ma sempre con moderazione perchè l'abuso può portare poi ad altre conseguenze: come per esempio la corrosione. 

Denti macchiati: i rimedi professionali

Innazi tutto controlli periodici dal dentista e sedute di igiene orale è un ottimo modo per salvaguardare il proprio sorriso, in caso questo non bastasse si ricorre all' aiuto dello sbincamento che si fa presso lo studio dentistico. Presso il Nostro studio dentistico Convenzionato a Padova utilizziamo Medantent professional. Presso il Nostro studio dentistico Convenzionato utilizziamo Medantent professional. Se vuoi avvolararti della nostra competenza certificata, prenota il tuo dentista a Padova!

Il trattamento di sbiancamento dentale viene effettuato previa seduta di ablazione tartaro, nella quale viene rilevato il colore attuale dei denti del paziente che successivamente subirà con il trattamento una schiaritura in media da uno a due toni più chiaro. Tutto ciò comunque dipende dal colore di partenza dei denti .

Procedura del trattamento: i denti del paziente vengono isolati con una "diga"(sostanza per proteggere le gengive), viene applicato il gel sbiancante su tutta la superfice del dente, successivamente viene utilizzata la lampada sbiancante che attiverà l'azione del gel sulla superficie dentale per 12 min. Una volta deterso il gel se il risultato sarà soddisfacente la seduta è finita, altrimenti verrà ripetuta l'operazione una seconda volta. 

Cerchi altri articoli sulla salute dentale? Scopri tutti gli articoli pubblicati sul blog del Dr Lorello

Se vuoi venire di persona nel nostro studio, saremo lieti di capire le tue esigenze: il Dottor Lorello è il tuo Dentista a Padova!

Articoli correlati

Studio dentistico dott. Giacomo Lorello
Via N. Tommaseo, 69 35131 Padova
Tel +39 049 7800966